Prepariamoci al freddo dell’inverno con il “vero burro di karitè grezzo”

Prepariamoci al freddo

Prepariamoci al freddo

Lo senti anche tu il freschetto di queste prime mattine autunnali? Il freddo è uno dei nemici delle nostra pelle, che diventa secca e si screpola. Ma perché con il freddo la pelle è più secca? Cerchiamo di capirlo e soprattutto di trovare un rimedio.

D’inverno la pelle rallenta le proprie attività, un po’ come se andasse in letargo. Per non disperdere troppo calore verso l’esterno, infatti, il nostro corpo contrae i vasi sanguigni, così la cute riceve meno nutrimento dal sangue e riduce le sue normali funzioni: ad esempio la produzione dei grassi (lipidi) che trattengono l’acqua, cioè mantengono la pelle idratata e quindi morbida.

Se poi aggiungiamo il vento, la scarsa umidità atmosferica e – magari – anche un sapone troppo aggressivo… è evidente quanto la cattiva stagione metta sotto pressione la nostra pelle ma anche quella di tutta la famiglia: figli e mariti non fanno eccezione. Anzi, fino ai tre anni la pelle dei bambini è particolarmente sensibile al freddo.

E non dimentichiamoci di quanto sia fastidioso avere il naso arrossato e screpolato durante e dopo un raffreddore o una rinite allergica. Gli ultimi tepori autunnali infatti mettono in circolazione i pollini, a cui si aggiungono gli allergeni tipici degli ambienti chiusi, come gli acari.

Per fortuna arriva in nostro soccorso il vero burro di karité grezzo Villa Eta, che rende la pelle più resistente agli stress ambientali causati dai primi freddi e dal grande freddo dell’inverno. Il vero burro di karité grezzo Villa Eta può essere usato dappertutto, ne basta una piccola quantità e si spalma semplicemente:

  • Sul viso e sulle labbra: non trascurare gli angoli della bocca, dove si formano quei taglietti dolorosissimi.
  • Sotto le narici per lenire l’irritazione causata dai micro-traumi da fazzoletto, che provochi quando soffi e pulisci il naso.
  • Sulle mani: ricorda che la pelle del dorso è particolarmente sottile e ha poche ghiandole sebacee, cioè ha pochi di quei lipidi che trattengono l’acqua. Ecco perché le mani sono più soggette alla disidratazione di altre parti del corpo.

Il vero burro di karité grezzo Villa Eta si assorbe rapidamente e non lascia la pelle unta.

Il vero burro di karité grezzo Villa Eta è stato estratto in modo artigianale senza l’uso di agenti chimici, quindi  ricco di acidi grassi e ha un alto contenuto di frazione insaponificabile, che è la parte più attiva e benefica per la pelle. È una fonte importante di karitene, vitamine A B, E, F, antiossidanti, polifenoli, omega 3 e 6. La sua composizione stimola le cellule del derma – i fibroblasti – a produrre le fibre di elastina e di collagene, che sono le sostanze essenziali per dare sostegno ed elasticità alla pelle. La cute risulta così più compatta e resistente agli stress ambientali e all’invecchiamento.


CHIEDI A GERMAINE
Germaine sarà felice di rispondere alle tue domande, dandoti anche suggerimenti sugli usi tradizionali e meno noti del vero burro di karité in Africa, sull’olio di argan e su tutti i meravigliosi principi attivi di origine naturale presenti nei prodotti di Villa Eta.

 

Villa Eta
Cosmesi Naturale Etica
di Germaine Bombampete
email info@villaeta.com

Pubblicato in Pelle secca Taggato con: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*